I tagli e i colori di tendenza della primavera estate 2015

Colori caldi e compatti, tagli cortissimi, medi o lunghi con un effetto naturale, da spiaggia. Queste ed altre le tendenze per i capelli 2015. E voi che testa siete?

Rinnovarsi ma… in modo naturale. È questo l'imperativo della moda capelli e colore per questa primavera – estate 2015. Niente colorazioni eccessive e nessuna acconciatura troppo strutturata se si hanno i capelli lunghi. Gli hairstylist più importanti e famosi non hanno dubbi in proposito: il look più glamour per giovani e meno giovani vuole la naturalezza, cosa che si va a rispecchiare anche nel make up da giorno e volendo in quello da sera, in cui occhi nude con molto mascara possono accompagnarsi a rossetti dalle nuance vivaci e sensuali.

Foto 1

Tendenze colori per la primavera- estate 2015

Partendo dal colore, il nuovo trend boccia decisamente lo shatush a favore di tonalità calde, compatte e tono su tono. Dunque, ampio spazio a un bel rosso, a un castano medio dorato, a un castano scuro, a un biondo cenere.

Foto 2

Le sfumature, però, non sono da accantonare del tutto, l'importante è optare per delle decolorazioni che scivolano dalla radice alle punte in maniera morbida e naturale, con un effetto che ricorda quello dei capelli schiariti dal sole e dal mare. Un po' come accade ai bambini durante l'estate. Non per nulla, questo genere di trattamento viene chiamato babylights. La raffinatezza di una scelta del genere, la rende ottima anche per le donne mature, in quanto illumina i loro lineamenti, con un effetto di immediato ringiovanimento.

Foto 3

Resiste l'innovativo bronde. Arrivato l'anno scorso nei saloni americani, si è diffuso subito nel resto del mondo, approdando anche nel nostro paese. Il nome nasce dalla fusione di blonde e brown e indica, per l'appunto, una colorazione che è un incrocio tra questi due colori. L'effetto è molto piacevole e delicato e si rifà come il babylights a una schiaritura naturale delle ciocche, come se fossero state esposte al sole.

Foto 4

In pratica, si parte da radici castane che via via vengono decolorate con il biondo, mischiando in maniera equilibrata e ben dosata le due tonalità. Quindi, il risultato saranno capelli più scuri e più chiari. Il bronde dona molta luce al volto ed è adatto a qualsiasi tipo di carnagione, da quella più pallida a quella più scura.

Foto 5

Interessante è l'écaille, termine francese che significa tartaruga e si riferisce a una colorazione basata sul distribuire riflessi chiari e scuri sui capelli in un modo all'apparenza disordinato e naturale. In genere le radici sono più scure e le punte sono più chiare, nel resto della lunghezza vi è un gioco di queste due tonalità che crea un bell'effetto di luce e di volume. Gli hairstylist consigliano tale schiaritura anche alle donne mature.

Foto 6

Tagli di capelli per la primavera-estate 2015

Passando adesso ai tagli di capelli, il trend per eccellenza vuole il corto, caschetti in stile anni '80, dunque, cortissimi, che lasciano scoperto il viso, incorniciandolo e conferendogli un'aria sbarazzina ma anche ricercata e molto glamour. Quest'acconciatura, a discapito di quanto si possa pensare, è adatta a qualsiasi età, forma del viso e a qualsiasi carnagione, quindi è molto versatile. Sta bene sia liscio, che mosso. È molto semplice da personalizzare e in virtù di questo si adatta a tutti i gusti e a ogni esigenza persino a quelle delle donne più difficili.

Foto 7

È consigliato a persone che hanno poco tempo ma vogliono comunque essere in ordine e alla moda. Il caschetto, infatti, è facile da gestire e richiede poco tempo anche per l'asciugatura. D'estate, poi, lasciarlo spettinato renderà accattivanti e sensuali. Può essere portato, inoltre, con una frangia dritta e regolare, oppure con una  frangia o un ciuffo laterali, magari giocando su diverse lunghezze per conferire al taglio più movimento e una certa originalità. Per una serata speciale, per un cocktail, per un appuntamento, il caschetto mosso o ondulato è la scelta ideale per un look sexy, che di sicuro non farà passare inosservate.

Foto 8

Se, però, non ve la sentite di dare proprio un taglio netto, potete optare per il caschetto medio o per quello lungo, da personalizzare in base ai vostri desideri e al tipo di viso che avete (se lungo o rotondo, dai tratti delicati o più marcati). Questo caschetto, chiamato Wob, se portato con onde morbide vi donerà un aspetto chic e ricercato, senza rinunciare alla naturalezza che richiede la moda 2015.

Foto 9

Ispirato agli anni '80 è il ritorno del Mullet, un taglio lungo piuttosto particolare, in quanto è caratterizzato da due diverse lunghezze. Nello specifico, risulta corto sul davanti e sui lati e lungo, invece, dietro. Figlio, invece, delle tendenze degli anni '60-'70 è lo shag, che sta avendo un felice ritorno nei saloni di tutto il mondo. Come il Mullet, anche questo taglio è giocato su varie lunghezze, più nello specifico si sviluppa con vari tipi di scalature per un aspetto punk rock e deciso.

Foto 10

Per chi invece ha voglia di rivoluzionare totalmente la propria testa può optare per i tagli rasati, ovvero per i cosiddetti sidecut e undercut. Il sidecut è una scelta molto aggressiva, per un look alternativo e originale. Si riconosce perché viene rasata solo una parte della testa, di solito un lato, mentre l'altro viene lasciato con i capelli lunghi, medi o corti. Nell'undercut, viceversa, viene rasata tutta quanta la testa ma sotto i capelli che poi vengono fatti ricadere su di essa in maniera morbida e ribelle. Sebbene diano l'idea di essere dei tagli molto mascolini, in realtà su visi dai tratti delicati e accompagnati da un make up ricercato e curato, possono risultare femminili.

Foto 11

Infine, se appartenete alla categoria di donne che ama il capello lungo e non vuole rinunciarci per nessuna cosa al mondo, potete sbizzarrirvi in acconciature naturali e destrutturate. Largo spazio alle trecce con riga centrale e alla treccia singola, portata con qualche ciuffo lasciato libero sui lati. Oppure di grande tendenza è la coda alta o bassa.

Foto 12

E ancora, se avete delle chiome particolarmente lunghe, potete lasciarle sciolte e optare per delle onde morbide, con un effetto da spiaggia. Potete arricchire quest'acconciatura con un fiore o una coroncina di fiori in stile anni '60. 

Foto
Foto 1: 7-themes
Foto 2: hair-photo
Foto 3: pretty-hairstyles
Foto 4:in1
Foto 5: 7-themes
Foto 6: wallpaper-download
Foto 7: galleryhip 
Foto 8: wall321  
Foto 9: pills52 
Foto 10: pinterest
Foto 11: wallpaperest
Foto 12: weeksact

Elisabetta Rossi

Articolo letto 705 volte