Capelli corti: esempi e acconciature più accattivanti

Corto è fashion. È questa la regola delle nuove tendenze modaiole del 2015 in fatto di capelli. Nel seguente articolo tutto quello che c'è da sapere per rivoluzionare il proprio look!

Abbiamo parlato di capelli lunghi e delle acconciature più fashion, soprattutto in vista dell'estate (ormai manca davvero poco!). Oggi, invece, vediamo quali sono i tagli corti più trendy del 2015 e quelli ideali per la conformazione del volto di ciascuna donna. Decidere di "darci un taglio" è una scelta per certi versi coraggiosa e sintomo di una voglia, di un desiderio interiore di cambiare e di sentirsi diverse. La testimonianza più immediata di una rivoluzione interiore che si concretizza anche in un look nuovo.

Associare la femminilità ai capelli lunghi è un mito da sfatare. Un'acconciatura corta, infatti, può conferire alla donna fascino ed eleganza e se viene accompagnata da un make up ad hoc non si potrà proprio fare a meno di attirare l'attenzione degli uomini. Sono molte le star che hanno fatto una scelta radicale, pensiamo a Taylor Swift che nell'ultimo video prodotto, "Blank Space", ha adottato una pettinatura patinata, con onde morbide ad incorniciare il viso. Il taglio ha una lunghezza fino al collo e una bella frangia laterale. Se avete una forma del viso simile alla sua, potreste adottare proprio la sua acconciatura, corredata da una riga di eyeliner e da un bel rossetto vivace.

Foto 1

Gli hairstylists considerano i tagli corti molto glamour e una soluzione ideale per essere belle e in ordine con pochi e semplici gesti. Si sa che la vita quotidiana per noi donne può essere davvero frenetica, in particolare se si hanno un lavoro e una famiglia a cui pensare. Se poi si è delle neo mamme, il tempo a nostra disposizione per curare l'aspetto si riduce al minimo indispensabile. Dunque, rivoluzionare la testa con acconciature corte è l'alternativa migliore per non rinunciare ad essere alla moda e incredibilmente affascinanti.

Foto 2

TENDENZE 2015

Le tendenze del 2015 traggono ispirazione dagli anni '70, '80 e ‘90. Caschetti cortissimi, magari spettinati e con immancabile ciuffo laterale o frangia. La frangia può sovrastare le sopracciglia o essere al di sotto di esse. In alternativa si può adottare una soluzione più soft, un caschetto sfilzato corredato da un ciuffo laterale a delineare in modo naturale i contorni del volto. L'importante per questa tipologia di taglio è mantenere le giuste lunghezze, per cui si consiglia di regolarle ogni mese e mezzo. Inoltre, per accrescere la bellezza di tali acconciature si dovrebbero utilizzare prodotti che rendono il capello brillante e morbido. In commercio si possono trovare soluzioni ottimali per tutte le tasche, basta saper scegliere con accuratezza.

Foto 3

PIXIE CUT

Ugualmente interessante e alla moda è il pixie cut, un taglio che può adattarsi a qualsiasi conformazione di viso, l'importante è optare per quello più adatto a noi, personalizzandolo in relazione alla propria fisionomia. Il migliore risultato, tenetelo a mente, non si ottiene pretendendo dal parrucchiere di fiducia la replica esatta di un pixie cut visto in foto ma usando l'immagine come un semplice riferimento da modificare in base al volto e anche alla tipologia di capello (se lo si ha liscio, mosso, riccio, doppio, sottile e via dicendo). Affidatevi, quindi, ai consigli del vostro hairstylist e vedrete che uscirete dal salone completamente diverse e rinnovate!

Foto 4

Il pixie cut si rivolge alle donne di ogni età. Per chi desidera ringiovanire il proprio look, per chi ne vuole uno più sbarazzino, per chi è in cerca di un'acconciatura grintosa e molto rock, per chi, infine, ha bisogno di un cambiamento radicale nell'aspetto. È il caso di dire che esiste un pixie cut per ogni persona.

Foto 5

SHAG

Le amanti o le nostalgiche degli anni '70, possono scegliere lo shag, un taglio che gioca molto sulle diverse lunghezze. I capelli sono più corti ai lati del viso e sulla testa e più lunghi dietro. Dunque, è un'acconciatura piuttosto decisa e particolare, in cui la scalatura domina, creando movimento. Le variazioni applicabili allo shag sono innumerevoli. Possiamo avere un taglio fino al collo o più corto, giocato su uno sfilzato irriverente e molto rock, ideale per le donne dall'anima grintosa e che vogliono avere un aspetto particolare, non comune. Bisogna tuttavia fare attenzione. Se si ha un viso troppo tondo è preferibile evitarlo e virare verso un'acconciatura che assottigli la fisionomia, rendendola armoniosa e delicata.

Foto 6

TAGLI ASIMMETRICI

Ci sono, però, tagli corti audaci e ancora più estremi, dominati dalle asimmetrie. In particolare, menzioniamo l'acconciatura caratterizzata da un lungo ciuffo laterale che va a incorniciare il viso e da capelli molto corti su tutto il resto della testa. Se poi si decide di dare al ciuffo del movimento con delle onde morbide o più definite, il risultato sarà incredibilmente glamour. Per essere "da passerella" abbinate accessori di un colore simile a quello dei capelli o di una sfumatura che va a sposarsi bene con esso. Orecchini importanti creeranno un look veramente "wow". Fate però attenzione a non eccedere, a non caricarvi di bijoux, poiché rischiereste di apparire pacchiane. La regola è sempre la stessa: moderazione ed equilibrio.

Foto 7

BRUCH BACK

Un revival anni ‘80/'90 è il Brush Back, il taglio in cui i capelli vengono portati tutti indietro, creando sulla testa un certo volume senza rinunciare alla morbidezza e alla naturalezza del movimento. Quest'acconciatura è accattivante e ha il pregio di mettere in evidenza il volto, di far uscire i lineamenti. Bello se usato con un make up nude, nel quale va sottolineata la linea degli occhi con abbondante mascara (soprattutto per le bionde che hanno ciglia chiarissime) o se accompagnato con uno smokey eyes. Il Brush Back ha la peculiarità, tra le altre cose, di essere molto semplice e rapido da acconciare, in quanto è sufficiente un po' di lacca o di gel per realizzarlo.

Foto 8

SIDECUT E UNDERCUT

Estremi sono i tagli cosiddetti sidecut e undercut, consigliati solo a chi ha abbastanza coraggio e voglia di avere un look sopra  le righe. Il sidecut è caratterizzato dal rasare metà testa o solo una piccola parte di essa. Data la complessità dell'acconciatura, per renderla al meglio, evitando l'effetto "ma che hai combinato ai capelli?", va studiata con estrema attenzione e realizzata solo da professionisti, per cui mettete a posto il rasoio del vostro ragazzo! Deve esserci un equilibrio perfetto tra la parte rasata e quella più lunga (cortissima, media o proprio lunga). L'undercut segue lo stesso principio ma a differenza dell'altro è più discreto, poiché la rasatura viene fatta ai lati della testa sotto la capigliatura che andrà a coprirla.

Foto 9

Quando si decide di optare per uno di questi due tagli, è fondamentale capire se possono sposarsi bene alla conformazione del nostro viso. Se si hanno tratti molto regolari, delicati e non troppo squadrati, possiamo sceglierli con tranquillità. Il sidecut e l'undercut, infatti, sono tagli molto plastici e definiti, che vanno a far emergere i dettagli del volto e del collo. Un effetto di grande impatto è l'undercut con i capelli mossi. Immaginate quale incredibile impatto può avere su un viso dagli occhi grandi e profondi. Chiunque resterebbe a bocca aperta! Altrettanto di effetto è il sidecut con metà testa rasata e metà incorniciata da un ciuffo lungo o di media lunghezza che cade lateralmente.

Foto 10

CORTO E' FASHION!

Ricapitolando, quindi, se avete i capelli lunghi e sono diventati ingestibili perché rovinati o semplicemente perché non avete più il tempo di curarli come si deve, potete decidere di tagliarli nel modo che più si addice ai vostri tratti e alla vostra personalità. In questo articolo vi abbiamo mostrato le tendenze del 2015, ce ne sono per tutti i gusti e per tutti i volti e tipi di capelli. Non vi resta che valutare e ponderare la vostra scelta, rivoluzionando la capigliatura e modificando il vostro look. Svecchiarlo ogni tanto può far bene all'umore, restituirci la sicurezza perduta, farci sentire interessanti e appetibili e regalarci un momento tutto nostro. Inoltre, non dimenticate che ogni nuovo taglio va corredato sempre dal trucco giusto, adeguato al colore della pelle, dei capelli e all'occasione (make up da giorno e da sera). Gli accessori più glamour, poi, daranno al look quel tocco in più, speciale, che arricchirà il taglio più semplice o sottolineerà quello più strong. Insomma, corto è bello!

Foto
Foto 1: salondeauville
Foto 2: infanta
Foto 3: hairstyles
Foto 4: schuppen21
Foto 5: pinterest
Foto 6: pinterest 
Foto 7: pinterest
Foto 8: short-haircut
Foto 9: short-haircu
Foto 10: pinterest

Elisabetta Rossi

Articolo letto 1.808 volte