Capelli colorati: mode e tendenze

La primavera-estate del 2015 si colora di ronze e marsala, le due nuance novità molto in voga nel mondo dello spettacolo. Resta di moda il biondo anche nella tonalità pink. Non mancano proposte interessanti nella colorazione delle punte, delle radici e delle ciocche. Altra idea originale: il color chalk.

Si riempie di colore il 2015. L'hairs style si tinge di rosa, di viola, di verde, delle più variegate sfumature pastello. Dalle passerelle e dai red carpet le nuance sono arrivate nelle nostre case e hanno fatto tendenza. Per quest'anno la moda punta sul biondo nelle sue diverse tonalità, sul ronze, sul marsala e su diversi toni  pastello.

 


Il biondo in tutte le sue sfumature è tra i colori moda del 2015

(Credit foto: styles point)



Il biondo : il colore up in tutte le sue sfumature!

Quest'anno il biondo sembra essere tra le nuance più in voga. Non importa se sia un colore unico o una base sulla quale sperimentare ciocche o sfumature, ciò che conta è partire con uno sfondo chiaro. Per cui se si hanno capelli troppo scuri potrebbe essere il momento di  schiarirli.
Le proposte vengono da diverse case come Testanera, Aveda e l' Oréal.  Da l'Oréal Professionnel viene il "Grown-out blonde", un biondo che da scuro alle radici si sfuma alle punte sino a diventare quasi ghiaccio. Il look proposto, invece, da Testanera è un biondo scuro alla radice, ma chiaro sia sulle punte che ai lati del viso.

 


Il pinky blonde è una nuance calda e delicata

(credit foto: Bellezza pour femme)


 

Il Pinky Blonde : un biondo dal sapore romantico.

Questa nuova tendenza ha il volto della star January Jones che ha postato delle foto su Instagram. Il biondo pastello, chiaro si sfuma di un tenue rosa e conferisce al volto un velo di romanticismo quasi etereo. Lei non è tuttavia l'unica, vista la mostra di questo rosa pastello su chiome bionde nei saloni dei più grandi nomi come Testanera, Evo Parrucchieri, Wella e Toni and Guy. Questo rosa delicato può essere applicato sulle punte oppure farlo comparire tra i capelli in graziose ciocche.


Emma Stone e la sua chioma ronze. Un look elegante e raffinato

(Credit foto: Capelli style)



Il ronze: colore di tendenza

La novità di quest'anno è il ronze, da non confondere con il bronze o bronde. Il ronze, sebbene sia "parente" del bronze, è una nuance diversa. Si adatta alla base si partenza e dona un effetto pieno, avvolgente e molto naturale. Tale risultato è però difficile da ottenere se si ha una base rossa, mentre è perfetto per le chiome castane. Questo colore unisce il rosso con il dorato/bronzo (da qui il nome) donando riflessi particolari e molto belli. caratteristica di questa tonalità è l'effetto multisfaccettato, grazie ai riflessi dorati, e un risultato molto naturale, tale da non creare troppo stacco con la carnagione. Adattissimo per chi ha la pelle chiara, è ottimo in qualsiasi taglio di capelli. Tra le attrici che hanno sfoggiato questo splendido colore abbiamo Emma Stone, Amy Adams e Julianne Moore.


Nuance marsala, la nuova tendenza 2015

 (Credit foto:styles weekly/ via )




Marsala: altro colore cool del 2015

Insieme al ronze, il marsala è la nuance che sta spopolando anche nel mondo patinato delle star. Adatta soprattutto a chi ha la carnagione olivastra, risulta essere un colore elegante e raffinato. Adatto a tutte le occasioni, sia importanti sia nella quotidianità, viene impiegato nei più svariati look: che sia un colore unico, utilizzato per fare dei giochi di luce o delle ciocche il risultato è sempre bellissimo. Designato come "nuance 2015" da Pantone, il successo di questo colore è testimoniato dal suo largo impiego, che travalica la moda dell'hair style. Dal make-up agli accessori, dall'abbigliamento all'arredamento, sta signoreggiando con questa sua gradazione tra il marrone e il rosso scuro.

 


Alcuni dei look realizzabili con i gessetti

(Credit foto: tinydeal)




Cambiare look ed osare con colori estrosi: i gessetti!

Quest'anno nell'hair style si parla anche di "gessetti" o " color chalk". Il termine non è sbagliato né fuorviante perché si tratta veramente di gessetti simili a quelli conosciuti per scrivere sulle lavagne! Naturalmente sono stati adattati per colorare il capello ed offrono una gamma di colori davvero vasta. La primavera e l'estate sono sempre state le stagioni più briose e stimolanti sotto tutti i punti di vista, complice il sole e una sensazione di rinascita generale, e quest'anno non ci si potrà solo affidare a shampoo riflessanti o a tinture temporanee ma ci si potrà sbizzarrire con questo nuovo prodotto offerto in versione gessetto classico che "già pronto". L'Oreal, infatti, ha messo a disposizione l'Hair Chalk nella "variante" flaconcino dove il gessetto è stato già sbriciolato e sciolto. Basta, quindi, semplicemente applicarlo sui capelli bagnati e asciugare bene la ciocca per avere un colore duraturo. Le colorazioni messe a disposizione sono il rosa, il rosso, l'arancione, il blu, il verde, il marrone e il nero.

 


L'Hair chalk della l'Oreal

(Credit foto: Rose hair)



Se vogliamo usufruire di più opzioni, ci sono i gessetti veri e propri in confezioni da 24 pezzi o oltre. Naturalmente in questo caso il gessetto non è "pronto all'uso", ma basterà poco per creare questa crema da stendere su ciocche bagnate e da asciugare bene.  Con questi color chalk è possibile realizzare ciuffi, shatush o anche degradè impiegando sfumature diverse dello stesso colore.

 


Ciocche fluo nelle tonalità del verde e del blu

(Credit foto: 10 e Lol)



Altri colori estivi: via libera ai pastelli e al fluorescente!

Il 2015 non è solo fatta di colori chiari e tenui, ma anche brillanti e vivaci. Tra le nuance di tendenza, accanto al rosa, si posizionano il verde acido, il viola nelle sue gradazioni dal lilla al prugna, e gli insoliti grigio e argento. Il trend di quest'anno, infatti, vede un exploit di ciocche colorate e fluo, ma senza eccedere. Altri colori proposti per le ciocche richiamano il sole e sono il giallo, l'arancione, il rosso insieme a tonalità pastello (azzurro, verde acqua, rosa), ma con base naturale sia essa bionda, rossa, castana o nera.

 

Nuovo look: colore sulle radici

 (Credit foto:silvian heach)


Occhio alle…radici

Dalle punte ci si sposta alle radici, che hanno iniziato ad attirare l'attenzione grazie all'idea di un designer francese Maxime Simoëns che ha portato in passerella capelli colorati proprio sulle radici. La fastidiosa ricrescita viene trasformata e cambiata in una diversa forma di fare moda. Via libera a palette dei colori del verde, dall'arancione, del magenta ma a tinte neon.


Foto copertina: London beep
Fonti:
Saccucci Masterclass/ Glamour/donnaclick 

 Tutti i diritti sono riservati ai rispettivi autori

Silvia Pasquariello

Articolo letto 2.269 volte